Technical glossary

Adescamento
Riempimento della pompa o della tubazione per svuotamento dell’aria presente in esse. In alcun i casi si possono avere anche pompe auto-adescanti, cioè dotate di un meccanismo automatico che facilita l’adescamento e quindi l’avviamento della pompa altrimenti impossibile o comunque molto lento.

Cavitazione
Fenomeno che origina da una instabilità nel flusso della corrente. La cavitazione si manifesta con la formazione di
cavità nel liquido pompato ed è accompagnata da vibrazioni rumorose, riduzione della portata e, in misura minore,
del rendimento della pompa. E’ causata dal rapido passaggio di piccole bolle di vapore attraverso la pompa: il loro collasso genera microgetti che possono provocare anche gravi danni.

Curva di prestazioni
Particolare illustrazione grafica che individua le prestazioni della pompa: il diagramma raffigura infatti la curva formata dai valori di portata e di prevalenza, indicati in riferimento ad un tipo specifico di girante e ad un modello particolare di pompa.

Girante
All’interno di una camera ermetica dotata di entrata ed uscita (coclea o voluta) gira una ruota palettata (girante).
La girante è l’elemento rotante della pompa che converte l’energia del motore in energia cinetica (la parte statica della pompa, cioè la voluta, converte invece l’energia cinetica in energia di pressione). La girante è fissata sull’albero-pompa, calettato direttamente all’albero di trasmissione del motore o accoppiato ad esso tramite accoppiamento rigido.

Perdite di carico
Le perdite di carico sono le cadute di pressione che il liquido subisce nell’attraversare un circuito e sono dovuti a fenomeni come l’attrito del liquido sulle pareti delle tubazioni o come il moto turbolento nel passaggio nelle valvole, curve, filtri, ugelli o altri componenti dell’impianto.

Peso specifico
Ogni fluido ha una densità caratteristica (o massa volumica). L’acqua, usata come termine di paragone, convenzionalmente ha un peso specifico (o densità) pari ad 1 (a 4°C e a livello del mare). Il peso specifico (indicato normalmente in kg/m3) rappresenta il valore usato per confrontare il peso di un certo volume di liquido con il peso della stessa quantità di acqua. La densità influisce pesantemente sulla potenza richiesta dalla pompa centrifuga: in prima approssimazione si può dire che la potenza richiesta è pari alla potenza necessaria per movimentare l’acqua moltiplicata per la densità relativa. Ad esempio pompare acido solforico con densità 1.8 kg/m3 richiede, a parità di prestazioni, quasi il doppio di potenza rispetto all’acqua.

Portata
La portata indica la quantità di liquido pompato in un certo intervallo di tempo. Le unità di misura normalmente utilizzate sono i metri cubi all’ora (m3/h) o i litri al minuto (l/min). Simbolo: Q.

Potenza
Per potenza di una pompa normalmente viene intesa la potenza nominale del motore installato sulla pompa. Analizzando le curve prestazionali delle pompe si trovano le indicazioni della potenza assorbita dalla pompa o dal gruppo (pompa + motore) ai vari punti della curva. La potenza viene espressa in kW, ormai raramente si usano gli HP.

Prevalenza
La prevalenza indica la pressione che una pompa riesce a sviluppare. Nelle curve prestazionali delle pompe, viene misurata alla bocca di mandata. Le unità di misura correntemente utilizzate per la prevalenza sono i bar o i metri di colonna d’acqua [mwc], più raramente vengo utilizzati i Pascal [Pa] o i megapascal [MPa]. Simbolo: H.

Sottobattente
Particolare installazione della pompa, posta ad un livello inferiore a quello della vena da cui si preleva l’acqua: l’acqua in questo modo entra spontaneamente nella pompa senza nessuna difficoltà.

Velocità di rotazione
Nelle pompe azionate da un motore elettrico, nella maggior parte dei casi la velocità di rotazione della pompa corrisponde alla velocità di rotazione del motore installato. I motori elettrici utilizzati nelle applicazioni industriali sono a 2 o 4 poli che corrispondono, rispettivamente, a velocità di rotazione di 2800 e 1400 giri al minuto [rpm]. Raramente si possono utilizzare motori a 6 o 8 poli (900 o 750 rpm).

Viscosità
Si tratta di una caratteristica del fluido pompato: rappresenta la sua capacità di opporsi allo spostamento. La viscosità varia in funzione della temperatura. La viscosità influisce sulla scelta della tipologia di pompa, ad esempio per liquidi molto viscosi possono essere preferibili delle pompe volumetriche rispetto alle pompe centrifughe. La viscosità viene espressa in Centipoise (cP) o in Centistokes (cSt) anche se si dovrebbero utilizzare, rispettivamente, per la viscosità dinamica i kgm-1s-1 e per la viscosità cinematica i m2/s.


Savino Barbera srl

Via Torino 12
10032 Brandizzo, ITALY
P.IVA 00520820010
R.I.TO 272-1974-2166
REA 489443
Cap. soc. 48000€ i.v.

Tel +39 011 913.90.63
info@savinobarbera.com

New on Instagram

  • Relic day how we tested our pumps in the beginninghellip
  • New catalogue coming soon pumps savinobarbera
  • Savino Barbera will celebrate 70 year in 2017

Be social:

  • twittertwitter
  • facebookfacebook
  • g plus profileg+
  • Pinterest profilepinterest board
  • youtubeyoutube
  • linkedin profilelinkedin