Tenuta meccanica Savino Barbera


Le pompe orizzontali Savino Barbera montano una tenuta meccanica prodotta dall’azienda sulla base di un esclusivo progetto proprietario e frutto di un’esperienza pluriennale nel settore chimico. Si tratta di una tenuta per alberi rotanti adatta a molteplici processi industriali e idonea a lavorare con la maggior parte dei liquidi aggressivi. In queste pompe chimiche, la tenuta sull’albero è assicurata da facce contrapposte che impediscono al liquido di fuoriuscire
dal foro di ingresso presente nel corpo pompa e necessario per l’accoppiamento diretto albero-motore. Concepita per essere totalmente resistente alla corrosione e all’usura, la tenuta meccanica Savino Barbera è estremamente affidabile anche in presenza di altre situazioni critiche (liquidi sporchi, dilatazioni termiche, disassamenti dell’albero, rischio di abrasione) e rappresenta il segno distintivo delle nostre pompe orizzontali.


Tenuta meccanica singola

tenuta meccanica singola

  • Composta da tre elementi essenziali.
  • Flussata dal liquido in pompaggio.
  • Senza parti metalliche bagnate dal liquido.

Maggiori dettagli

Tenuta meccanica doppia

tenuta meccanica doppia

  • Tenuta primaria lato prodotto.
  • Tenuta secondaria lato aria.
  • Flussata da liquidi ausiliari compatibili.

Maggiori dettagli



Caratteristiche tecniche generali

  • Totalmente resistente a liquidi abrasivi e corrosivi.
  • Senza bisogno di regolazioni o di registrazioni particolari.
  • Effetto auto-pulente grazie al suo montaggio interno.
  • Facilità di smontaggio e manutenzione semplificata.
  • Pezzi di ricambio disponibili ad anni di distanza.
  • Ottimo comportamento tribologico anche in condizioni severe.

Materiali resistenti a corrosione e abrasione

Anello statico Anello dinamico Guarnizione Molla Soffietto
PP-PVC-PVDF
CERAMICA
SiC
PTFE
PTFE caricato
PFA
EPDM – FPM

La tenuta meccanica Savino Barbera è disponibile in differenti materiali costruttivi per essere perfettamente conforme alle esigenze del pompaggio industriale. Le possibili combinazioni tra le due facce di tenuta sono innumerevoli: la loro scelta viene effettuata in base alle condizioni operative e alla natura dei liquidi movimentati.
La nostra esperienza, ovviamente, rimane sempre un utile supporto per la selezione della configurazione migliore
da applicare al caso specifico.

Consigli per un corretto utilizzo

  • In caso di usi saltuari o di periodi di inattività, il corpo pompa deve essere mantenuto sempre pieno di liquido, per evitare il pericolo di “incollaggio” degli anelli con conseguenti danni alla tenuta meccanica. In questi casi, prima dell’avviamento della pompa è consigliabile, dopo aver estratto il copri-ventola del motore, ruotare manualmente l’albero motore: se l’albero pompa non ruota liberamente significa che gli anelli della tenuta risultano bloccati ed è necessario lo smontaggio della pompa per sbloccare la tenuta meccanica.
  • Evitare che la pompa subisca solidificazioni (gelo, cristallizzazioni, depositi calcarei) o il raffreddamento di soluzioni sovrassature: ciò potrebbe causare un “incollaggio” degli anelli della tenuta con conseguenti danni alla tenuta meccanica.
  • Le pompe in plastica non devono mai funzionare “a secco”, neppure per il per il tempo necessario a verificarne il senso di rotazione in occasione del suo allacciamento elettrico: le parti in strisciamento della tenuta meccanica potrebbero essere danneggiate provocando perdite esterne di liquido.
  • La temperatura del liquido in pompaggio non deve mai raggiungere il punto di ebollizione: il sottilissimo film liquido tra le facce della tenuta potrebbe vaporizzare e provocare seri danni alla tenuta meccanica.

Galleria immagini pompe con tenuta meccanica

Alcune immagini che illustrano la varietà delle nostre tenute meccaniche:


Pompe con tenuta in Ceramica               Pompa a tenuta doppia flussata          Tenuta meccanica Savino Barbera


Tenuta meccanica o trascinamento magnetico?

La scelta tra pompe con tenuta meccanica e pompe a trascinamento magnetico può essere facilmente
influenzata da erronee abitudini impiantistiche. Ad esempio ci capita, alle volte, di ricevere richieste di
pompe a trascinamento magnetico per condizioni operative incompatibili con il sistema dei magneti
contrapposti: chi preferisce l’accoppiamento magnetico può infatti dare per scontato che la trasmissione
magnetica sia un sistema più sicuro rispetto alla tenuta meccanica. Ma se da una parte è vero che la tenuta
meccanica è più facilmente soggetta a gocciolamenti, dall’altra bisogna considerare che la presunta ermeticità
dei magneti contrapposti può diventare un problema a causa della natura stessa di alcuni liquidi pompati.
Per operare una consapevole scelta tecnica, vi rimandiamo alla lettura di questa sezione:


icona-tenute-meccaniche Confronta i pro e i contro della tenuta meccanica e del trascinamento

Savino Barbera srl

Via Torino 12
10032 Brandizzo, ITALY
P.IVA 00520820010
R.I.TO 272-1974-2166
REA 489443
Cap. soc. 48000€ i.v.

Tel +39 011 913.90.63
info@savinobarbera.com

Instagram Profile

  • Relic day how we tested our pumps in the beginninghellip
  • New catalogue coming soon pumps savinobarbera
  • Savino Barbera will celebrate 70 year in 2017

Seguici su:

  • twittertwitter
  • facebookfacebook
  • g plus profileg+
  • Pinterest profilepinterest board
  • youtubeyoutube
  • linkedin profilelinkedin