Pompe autoadescanti in plastica


Pompe centrifughe autoadescanti per impianti industriali da utilizzare quando non è possibile l’adozione di pompe orizzontali installate sotto il livello del liquido (sottobattente) o di pompe verticali a gambo immerso. La principale caratteristica di queste pompe è la loro capacità di aspirare i liquidi da una profondità negativa massima di 5 metri, grazie ad una camera di adescamento (Serie PA) o ad un barilotto ausiliario di carico a camera singola (Serie SP).

Pompe autoadescanti PA

self-priming-pump-PA-SP

  • Con camera di autoadescamento.
  • Battente negativo massimo: – 4 m.
  • Portata massima: 280 l/min
  • Prevalenza massima: 16 m w.c.
  • Materiali: PP, PVC.

Maggiori dettagli

Pompe autoadescanti SP

savino-barbera-pompe-autoadescanti-SP

  • Con barilotto ausiliario di carico.
  • Aspirazione negativa massima: – 5 m.
  • Portata massima: 90 m³/h
  • Prevalenza massima: 43 m w.c.
  • Materiali: PP, PVC, PVDF.

Maggiori dettagli



Caratteristiche tecniche generali

  • Ingombro ridotto: costruzione monoblocco.
  • Per installazioni al di sopra del pelo libero del liquido.
  • Materiale a contatto con i liquidi: plastica anticorrosione.

caratteristiche-pompe-orizzontali

A. Bulloneria rivestita in PP, PVC o PVDF.
B. Componenti stampati e trafilati in plastica anticorrosione.
C. Guarnizioni in EPDM, FPM o rivestiti in PFA.
D. Alberino rivestito per stampaggio in PP, PVC o PVDF.
E. Anelli di tenuta in ceramica o carburo di silicio.
F. Soffietto in PTFE.
G. Molla rivestita in PFA.
H. Rondella di tenuta in PTFE.


Pompe centrifughe autoadescanti serie PA

Q max l/min H max m w.c. kW Altezza aspirazione Materiali
PA20 60 5 0.25 – 1.5 PP – PVC
PA30 160 14 1.1 – 3 PP – PVC
PA40 280 16 1.5 – 4 PP – PVC

Ulteriori informazioni sulle pompe autoadescanti PA.

Pompe centrifughe autoadescanti serie SP

Q max m³/h H max m w.c. kW Tenuta meccanica Altezza aspirazione
singola doppia
SP30 14 16 0.55 – 1.1 si si – 2.5
SP40 23 18 2.2 si si – 2.5
SP50 38 24 2.2 – 3 si si – 3
SP70 54 25 4 si si – 4
SP80 81 41 5.5 – 9.2 si si – 4
SP100 90 43 11 si si – 5

Ulteriori informazioni sulle pompe autoadescanti SP.

Curve di prestazione

Il progetto idraulico Savino Barbera, tipico di una produzione concepita per resistere agli acidi, prevede:

  • Una capacità di aspirazione neagtiva da profondità fino a – 5 metri.
  • Portata massima di 280 l/min (pompe serie PA) e di 90 m³/h (pompe serie SP).
  • Giranti e corpi pompa privi di inserti metallici per la massima resistenza chimica.
  • Opzioni con giranti di vari diametri e motori con potenze, voltaggi, frequenze differenziate.


userblock32 Scarica le curve di prestazione delle pompe autoadescanti PA
userblock32 Scarica le curve di prestazione delle pompe autoadescanti SP

Tenuta meccanica Savino Barbera

La tenuta meccanica delle nostre pompe chimiche è una tenuta per alberi rotanti di esclusiva progettazione
Savino Barbera. E’ stata concepita per essere totalmente resistente alla corrosione e ha le seguenti caratteristiche:

  • Ha una struttura molto semplice: è composta da soli tre elementi.
  • E’ una tenuta meccanica singola, bilanciata e montata internamente.
  • E’ interna per il massimo raffreddamento delle sue facce.
  • Le sue parti in strisciamento sono flussate dal liquido pompato.
  • E’ autopulente grazie alla forza centrifuga del liquido stesso.
  • Non ha bisogno di nessuna registrazione (non ha viti di regolazione).

icona-tenuta Scopri i vantaggi delle nostre tenute meccaniche

I liquidi corrosivi

Ecco un elenco di alcuni dei liquidi aggressivi compatibili con le nostre pompe autoadescanti:

  • Pompe per acido solforico.
  • Pompe per soda caustica.
  • Pompe per acido cloridrico.
  • Pompe per acido muriatico.
  • Pompe per cloruro di idrogeno.
  • Pompe per idrossido di sodio.
  • Pompe per bisolfito di sodio.
  • Pompe per acido cromico.
  • Pompe per ipoclorito di sodio.
  • Pompe per candeggina.
  • Pompe per acido fluoridrico.
  • Pompe per cloruro ferrico.
  • Pompe per cloruro di sodio.
  • Pompe per cloruro d’alluminio.
  • Pompe per policloruro d’alluminio.
  • Pompe per acido fosforico.
  • Pompe per acido acetico.
  • Pompe per acido nitrico.
  • Pompe per acqua regia.
  • Pompe per acqua di mare.
  • Pompe per solfato di rame.
  • Pompe per acido citrico.
  • Pompe per acido formico.
  • Pompe per acido lattico.
  • Pompe per acido peracetico.
  • Pompe per acido solfammico.
  • Pompe per sodio bisolfito.
  • Pompe per sodio nitrato.
  • Pompe per sodio pirofosfato.
  • Pompe per sodio solfato.
  • Pompe per ammoniaca.
  • Pompe per concimi chimici.
  • Pompe per fertilizzanti.
  • Pompe per pesticidi.
  • Pompe per deodoranti industriali.
  • Pompe per glicerina.
  • Pompe per potassa caustica.
  • Pompe per potassio persolfato.
  • Pompe per potassio permanganato.
  • Pompe per acido salicilico.
  • Pompe per acido tartarico.
  • Pompe per zolfo e i derivati.
  • Pompe per carburanti.
  • Pompe per urea.
  • Pompe per ADBLUE.
  • Pompe per biodisel.
  • Pompe per solventi.
  • Pompe per vernici.
  • Pompe per inchiostri.
  • Pompe per detergenti.
  • Pompe per detersivi industriali.
  • Pompe per acqua distillata.
  • Pompe per acqua ossigenata.
  • Pompe per acqua demineralizzata.
  • Pompe per coloranti.
  • Pompe per additivi chimici.
  • Pompe per estratti chimici.
  • Pompe per sviluppi fotografici.
  • Pompe per salamoia.

Schemi di impianto pompe autoadescanti

Schemi d’installazione per le pompe autoadescanti in plastica prodotte da Savino Barbera:

Come usare bene le pompe autoadescanti

Dieci consigli per un corretto utilizzo delle pompe autoadescanti in plastica:

  1. La camera di adescamento deve essere sempre piena di liquido prima della messa in funzione della pompa.
  2. La camera di adescamento, dopo il primo avviamento della pompa, deve restare sempre piena di liquido.
  3. Evitare che la pompa, all’aspirazione, sia alimentata da liquido miscelato con aria, vapori o schiume.
  4. La pompa non deve mai funzionare o essere avviata con valvola completamente chiusa.
  5. Evitare filtri in aspirazione, in modo da scongiurare riduzione della capacità di aspirazione della pompa.
  6. Installare un valido controllo del livello minimo del liquido per evitare l’ingresso di aria in fase di aspirazione.
  7. Le tubazioni dell’impianto devono essere adeguatamente supportate per non gravare sulla pompa.
  8. La tubazione di aspirazione deve essere la più corta possibile e non deve essere orizzontale ma avere un’inclinazione ascendente verso la pompa.
  9. La tubazione di mandata non deve essere orizzontale ma avere un’inclinazione discendente verso la pompa.
  10. Le prestazioni delle pompe autoadescanti sono alterate da valvole di intercettazione, valvole di non ritorno, curve a raggio stretto e da tubazioni con diametri inferiori a quelli delle bocche di aspirazione e di mandata della pompa.

Savino Barbera srl

Via Torino 12
10032 Brandizzo, ITALY
P.IVA 00520820010
R.I.TO 272-1974-2166
REA 489443
Cap. soc. 48000€ i.v.

Tel +39 011 913.90.63
info@savinobarbera.com

Instagram Profile

  • Relic day how we tested our pumps in the beginninghellip
  • New catalogue coming soon pumps savinobarbera
  • Savino Barbera will celebrate 70 year in 2017

Seguici su:

  • twittertwitter
  • facebookfacebook
  • g plus profileg+
  • Pinterest profilepinterest board
  • youtubeyoutube
  • linkedin profilelinkedin