Pompe disincrostanti PFT230


pompe disincrostanti pft230

Impianti disincrostanti composti da pompe verticali AS40 (in PP) e da serbatoi da
230 litri (in polietilene). Progettati per la rimozione e il lavaggio chimico di impurità,
alghe, depositi calcarei da innumerevoli tipologie di impianti di medie dimensioni, questi dispositivi di disincrostazione sono realizzati in materiale plastico antiacido. Hanno una portata massima di 23 m³/h e una prevalenza massima di 18 m w.c.



Pompe disincrostanti PFT230

Modello pompa Pompa verticale AS40
Materiale pompa PP (polipropilene)
Capacità serbatoio 230 litri
Materiale serbatoio PE-HD (polietilene)
Portata massima 23 m³/h
Prevalenza massima 18 m w.c
Filtro su tubazione di ritorno PVC (cloruro di polivinile)
Raccordi a portagomma Ø 40 mm
Motore installato 1.5 kW – 400 V – 50 Hz – 2 poli – IP 55

Materiali plastici resistenti alla corrosione

La capacità di selezionare la versione costruttiva più appropriata di ogni pompa è una delle principali competenze della Savino Barbera: la scelta è sempre funzionale alla compatibilità chimica con gli acidi e allo specifico impiego finale. Nei disincrostatori PFT, le parti costruttive a contatto con liquidi aggressivi sono rigorosamente realizzate
in materiali resistenti alla corrosione e comprendono:

PP (polipropilene)

Il polipropilene ha buone proprietà meccaniche e un’ampia resistenza agli agenti chimici. Non adatto ad acidi concentrati fortemente ossidanti ed alogeni (fluoro, cloro, bromo, iodio). Temperatura massima di esercizio: 90° C.

PVC (cloruro di polivinile)

Materiale plastico largamente utilizzato nell’impiantistica sia civile che industriale. Resistente ad acidi, basi, soluzioni saline e composti organici. Non adatto per idrocarburi aromatici e clorurati. Temperatura massima di esercizio: 45° C.

PVDF (polivinilidenfluoruro)

Eccezionale resistenza ad acidi, soluzioni saline, idrocarburi alifatici, aromatici e clorurati, agli alcooli e agli alogeni. Non idoneo per basi organiche, soluzioni alcaline, chetoni… Temperatura massima di esercizio: 100° C.

PE (polietilene)

Il polietilene è il più semplice dei polimeri sintetici ed è la più comune fra le materie plastiche. Molto versatile, ha un’ottima stabilità chimica: per questo motivo viene adottato come materiale costruttivo dei serbatoi dei PFT.

Le opzioni costruttive

Gli impianti di disincrostazione PFT sono normalmente prodotti in quattro grandezze, accoppiando pompe in materiale termoplastico a serbatoi variamente dimensionati. Questi disincrostatori possono essere realizzati
anche su richiesta, installando pompe chimiche verticali differenti all’interno di serbatoi adeguati a bisogni impiantistici specifici. Inoltre, i PFT possono essere equipaggiati con:

  • Quadri elettrici di controllo.
  • Doppi serbatoi di contenimento.
  • Supporti con ruote (versione carrellata).
  • Serbatoi fuori standard (fino a 1000 litri).


Attacchi flangiati

Attacchi flangiati.

disincrostatori versione carrellata

Versione carrellata.

controllo-livello-disincrostatori-pft-barbera

Controllo di livello.

Galleria immagini pompe disincrostanti

Alcune immagini che illustrano la varietà dei nostri disincrostatori della serie PFT:


Disincrostatore PFT31.

Disincrostatore PFT315.

Disincrostatore PFT1000.

PFT con doppio serbatoio.

PFT con gabbia e carrello.

Disincrostatore PFT31.

Galleria video pompe disincrostanti

Filmati che illustrano le caratteristiche tecniche dei nostri disincrostatori:


Savino Barbera srl

Via Torino 12
10032 Brandizzo, ITALY
P.IVA 00520820010
R.I.TO 272-1974-2166
REA 489443
Cap. soc. 48000€ i.v.

Tel +39 011 913.90.63
info@savinobarbera.com

Instagram Profile

  • Relic day how we tested our pumps in the beginninghellip
  • New catalogue coming soon pumps savinobarbera
  • Savino Barbera will celebrate 70 year in 2017

Seguici su:

  • twittertwitter
  • facebookfacebook
  • g plus profileg+
  • Pinterest profilepinterest board
  • youtubeyoutube
  • linkedin profilelinkedin