Pompe disincrostanti


Pratiche unità di disincrostazione costituite da pompe anticorrosione, serbatoi in polietilene e filtri sulla
tubazione di riciclo. Queste pompe disincrostanti vengono utilizzate per lavaggi chimici risolvendo i problemi
causati da incrostazioni e depositi calcarei in impianti civili e industriali. I disincrostatori PFT non hanno parti metalliche a contatto con il liquido: per questo motivo hanno un’ottima resistenza all’aggressione chimica.


Disincrostatori PFT31

disincrostatori pft_full-pft31

  • Con pompa verticale GP10 in PVC.
  • Portata massima: 3 m³/h.
  • Serbatoio in polietilene (PE) da 30 litri.

Maggiori dettagli

Disincrostatori PFT108

disincrostatore PFT108

  • Con pompa verticale AS20 in PP.
  • Portata massima: 4 m³/h.
  • Serbatoio in polietilene (PE) da 108 litri.

Maggiori dettagli


Disincrostatori PFT230

pompe disincrostanti pft230

  • Con pompa verticale AS40 in PP.
  • Portata massima: 23 m³/h.
  • Serbatoio in polietilene (PE) da 230 litri.

Maggiori dettagli

Disincrostatori PFT315

disincrostatore pft-315

  • Con pompa verticale AS50 in PP.
  • Portata massima: 37 m³/h.
  • Serbatoio in polietilene (PE) da 315 litri.

Maggiori dettagli



Caratteristiche tecniche generali

  • Pompe in plastica (PVC o PP) accoppiate a serbatoi di vario volume.
  • Con un’ottima resistenza all’aggressione chimica.
  • Senza parti metalliche a contatto con liquido pompato.
  • Con dimensioni ridotte e facilmente trasportabili (con maniglie o ruote).
  • Ideali per la pulizia chimica di impianti civili e industriali.
  • Disincrostazione senza smantellare circuiti e impianti.

Pompe disincrostanti serie PFT

Modello
pompa
Materiale
serbatoio
Volume
serbatoio
Portata
massima
Prevalenza
massima
Potenza
motore
PFT31 GP10 PVC PE 30 lt 3 m³/h 20 m w.c. 550 W
PFT108 AS20 PP PE 108 lt 4 m³/h 6 m w.c. 0.25 kW
PFT230 AS40 PP PE 230 lt 23 m³/h 18 m w.c. 1.5 kW
PFT315 AS50 PP PE 315 lt 37 m³/h 24 m w.c. 3 kW

Oltre ai modelli standard, i disincrostatori della serie PFT sono realizzabili anche su misura: possono essere dotati di serbatoi di varie grandezze e di pompe con prestazioni superiori per adattarsi a esigenze impiantistiche particolari.

Come funziona la disincrostazione

Con il tempo, all’interno di tubazioni e serpentine si possono formare incrostazioni e depositi di varia natura.
Questi residui si accumulano gradualmente intaccando pesantemente la resa dei circuiti idraulici, sia in termini
di scambio termico che di portata. La pompa disincrostante della Serie PFT, ha la precisa funzione di eliminare
queste impurità: le precipitazioni depositate sulle superfici metalliche vengono lavate chimicamente attraverso
il flussaggio di opportune soluzione acide, riportando il funzionamento di impianti civili e industriali a livelli di
normalità. Le unità di disincrostazione PFT rappresentano dunque la soluzione ideale per il flussaggio di questi prodotti chimici pulenti: non avendo parti metalliche a contatto diretto con i liquidi pompati risultano esenti da aggressioni chimiche di ogni sorta.


disincrostazione boiler-scambiatori-condensatori

Disincrostazione di boiler, scambiatori, condensatori.

disincrostazione impianti riscaldamento

Disincrostazione di impianti di riscaldamento.


disincrostatore tubazioni e serpentine

Disincrostazione di tubazioni e serpentine.

disincrostazione circuiti di varia natura

Disincrostazione di circuiti di varia natura.

Disincrostazioni, lavaggi chimici, risanamento

I disincrostatori PFT sono ideali per risanamenti, lavaggi chimici, disincrostazioni di:

  • incrostazioni calcaree.
  • residui di corrosione.
  • depositi solidi di vario tipo.
  • impurità, alghe, batteri.
  • accumuli di fanghiglie.
  • depositi di ruggine.

Queste apparecchiature disincrostanti sono normalmente utilizzate per la pulizia di:

  • impianti frigoriferi.
  • evaporatori, condensatori, scambiatori.
  • torri di raffreddamento.
  • serpentine e tubazioni.
  • impianti di condizionamento.
  • caldaie murali, caldaie di grandi dimensioni.
  • impianti di riscaldamento.
  • boiler, scaldabagni.
  • termosifoni, termocucine, radiatori di veicoli.
  • circuiti di raffreddamento di macchine di stampaggio o di presse.

Liquidi per disincrostare

Alcuni dei liquidi pompati con l’ausilio dei disincrostatori PFT:

  • acido cloridrico (acido muriatico).
  • soda caustica, idrosolfito di sodio.
  • acido citrico, acido fosforico, acido formico.
  • acido acetico, acido cloridrico tamponato.
  • prodotti chimici a base acida (acido cloridrico tamponato).
  • liquidi disincrostanti.
  • indicatori di viraggio.
  • miscele di acidi e tensioattivi.
  • miscele di acidi inorganici, miscele alcaline.
  • detergenti acidi, liquidi alcalini forti.
  • acidi passsivanti, agenti disperdenti, agenti bagnanti.
  • neutralizzanti disciolti in acqua.
  • liquidi corrosivi concentrati o diluiti.
  • inibitori di corrosione, additivi, antischiuma.

Savino Barbera non fornisce liquidi di pulizia con i suoi dispositivi di disincrostazione. Soluzioni disincrostanti
e prodotti chimici possono essere facilmente reperiti sul mercato.


Savino Barbera srl

Via Torino 12
10032 Brandizzo, ITALY
P.IVA 00520820010
R.I.TO 272-1974-2166
REA 489443
Cap. soc. 48000€ i.v.

Tel +39 011 913.90.63
info@savinobarbera.com

Instagram Profile

  • Relic day how we tested our pumps in the beginninghellip
  • New catalogue coming soon pumps savinobarbera
  • Savino Barbera will celebrate 70 year in 2017

Seguici su:

  • twittertwitter
  • facebookfacebook
  • g plus profileg+
  • Pinterest profilepinterest board
  • youtubeyoutube
  • linkedin profilelinkedin