Applications and liquids


Le pompe e gli agitatori Savino Barbera sono utilizzati in molteplici settori manifatturieri e per una grande varietà di liquidi corrosivi. Le indicazioni che trovate in quest’area rappresentano solo un’elencazione esemplificativa dei loro tradizionali campi applicativi e dei loro processi industriali di riferimento.


Served markets

agitatore per  miscelazione liquido solido

Principali settori e processi industriali.

Read more

Corrosive liquids

Pompe e agitatori per liquidi corrosivi

Alcuni dei liquidi aggressivi compatibili.

Read more


Featured case histories

pompe orizzontali per ipoclorito di sodio

Alcuni esempi di soluzioni customized.

Read more

Tailor-made pumps

pompa orizzontale doppia tenuta con basamento e telaio

Per particolari esigenze impiantistiche.

Read more



Compatibilità chimica materiali plastici-liquidi corrosivi

A titolo esemplificativo, nella seguente tabella di compatibilità chimica sono riportati solo alcuni degli utilizzi più
ricorrenti e significativi delle nostre attrezzature anti-corrosione. Rammentiamo che condizioni d’uso particolari, la compresenza di differenti agenti chimici o altri fattori ambientali possono alterare la resistenza chimica del materiale plastico costruttivo. I liquidi corrosivi normalmente trattati con le pompe e gli agitatori Savino Barbera possono essere sommariamente riassunti così:


Agente
chimico
Formula
chimica
Temp.
°C
PVC
Conc. max (%)
PP
Conc. max (%)

PVDF
Conc. max (%)

Acido acetico CH3COOH 20 80 tutte tutte
40 10 60 60
60 10 60
80
100
Acido cloridico HCI 20 36 30 36
40 36 30 36
60 5 36
80 36
100 36
Acido cromico CrO3+H2O+H2SO4 20 50 50
40 50 50
60 50
80
100
Acido fluoridrico HF 20 10 70 70
40 10 70
60 70
80 70
100 70
Acido fosforico H3PO4 20 85 85 85
40 85 85 85
60 85 85
80 85 85
100 85
Acido nitrico HNO3 20 40 20 85
40 40 85
60 70
80 40
100 40
Acido solforico H2SO4 20 96 80 98
40 80 80 98
60 10 96
80 10 90
100 50
Acqua ossigenata
Perossido di idrogeno
H2O2 20 10 10 50
40 10 10 30
60 10 10
80
100
Aldeide formica
Formaldeide
CH2O 20 37 37 37
40 37 37 37
60 37 37
80 37
100
Ammoniaca (sol.)
Idrossido di ammonio
NH4OH 20 tutte tutte 25
40 tutte 3
60 tutte
80
100
Bisolfito di sodio
(sol.)
NaHSO3 20 tutte tutte tutte
40 tutte tutte tutte
60 tutte tutte
80 tutte
100 tutte
Cloruro ferrico
(sol.)
FeCI3 20 tutte tutte tutte
40 tutte tutte tutte
60 tutte tutte
80 tutte tutte
100 tutte
Cloruro di rame CuCI2 20 tutte tutte tutte
40 tutte tutte tutte
60 tutte tutte
80 tutte
100 tutte
Fertilizzanti Sali
(sol.)
20 tutte tutte tutte
40 tutte tutte tutte
60 tutte tutte
80 tutte
100
Ipoclorito di sodio (stabilizzato con NaOH) NaOCI 20 12,5 3
40 12,5
60
80
100
Percloroetilene CI2C=CCI2 20 tutte
40 tutte
60 tutte
80
100
Salamoia 20 tutte tutte tutte
40 tutte tutte tutte
60 tutte tutte
80 tutte tutte
100 tutte
Soda caustica (sol.)
Idrossido di sodio (sol.)
NaOH 20 50 50
40 50 50
60 30
80 10
100
Solfato di alluminio
(sol.)
AI2(SO4)3 20 tutte tutte tutte
40 tutte tutte tutte
60 tutte tutte
80 tutte tutte
100 tutte
Solfato di rame
(sol.)
CuSO4 20 tutte tutte tutte
40 tutte tutte tutte
60 tutte tutte
80 tutte tutte
100 tutte
Solfato di zinco
(sol.)
ZnSO4 20 tutte tutte tutte
40 tutte tutte tutte
60 tutte tutte
80 tutte tutte
100 tutte

Dati basati sulle informazioni dei fornitori e sulla nostra pluriennale esperienza nel settore dei liquidi corrosivi. Savino Barbera non si assume nessuna responsabilità per eventuali problemi derivanti da una scelta di materiali plastici non assistita dal suo servizio tecnico.

Come usare correttamente pompe chimiche

  • Individuare le reali condizioni operative e le prestazioni effettive. Mai sovradimensionare eccessivamente in
    modo prudenziale le pompe: se si esagera la stima dei margini di sicurezza, si avranno pompe non conformi
    ai propri bisogni, aumenti dei costi di acquisto e gestione o guasti imprevisti.
  • Le pompe in materiale plastico non devono mai funzionare a secco, neppure per pochi secondi (ad esempio
    in occasione degli iniziali allacciamenti elettrici): ne risulterebbero gravemente danneggiate.
  • Il corretto senso di rotazione del motore è indicato con una freccia sulla targhetta di marcatura della pompa
    ed è comunque destro guardando il motore lato ventola di raffreddamento.
  • La verifica del corretto senso di rotazione del motore deve avvenire sempre con un livello del liquido non
    pericoloso: per le pompe verticali esso è compreso tra livello massimo e livello minimo (quote H5 e H1 delle
    dimensioni di ingombro ) e per le pompe orizzontali è con corpo invasato di liquido.
  • Le prestazioni delle pompe vengono alterate negativamente da tubazioni con diametro inferiore a quello di
    mandata, da curve a raggio stretto, da eventuali riduzioni di diametro non coniche e concentriche, da valvole
    di intercettazione o di non-ritorno con alte perdite di carico.
  • Le pompe in plastica non devono mai funzionare o essere avviate con valvola completamente chiusa.
  • Se devono erogare una portata estremamente ridotta, le pompe necessitano dell’installazione (prima della
    valvola di regolazione) di un by-pass di parziale ricircolo del liquido nel bacino: lo scopo è di impedire l’aumento
    di temperatura del fluido all’interno del corpo della pompa.

Come installare correttamente pompe chimiche

  • Pompe ben installate durano molto più a lungo e garantiscono operazioni di pompaggio senza problemi. Il
    collegamento pompa-impianto deve essere realizzato con particolare cura: forze e momenti applicati alla
    mandata possono causare rotture o disassamenti, provocando vibrazioni e usure.
  • Le pompe verticali devono essere installate in zona di calma idraulica, protette dall’azione simultanea di
    eventuali agitatori, dalla presenza di fluidi scroscianti o fasi gassose, dal movimento di masse liquide in
    serbatoi orizzontali a sezione circolare.
  • Le pompe verticali devono essere vincolate alla sola flangia di appoggio e poste ad una altezza non inferiore
    alla distanza minima dal fondo vasca (quota Ga delle dimensioni di ingombro).
  • Le pompe orizzontali devono essere installate in posizione orizzontale, con la mandata rivolta verso l’alto,
    fissando unicamente i piedi del motore su basamento rigido e piano. Non utilizzare supporti antivibranti.


Pompe verticali

pompe verticali installazione con livelli h434

G: lunghezza della pompa
L: profondità della vasca
L1: livello massimo del liquido
L2: livello minimo del liquido

Pompe orizzontali

installazione pompa orizzontale

L1: livello massimo del liquido
L2: livello minimo del liquido


Savino Barbera srl

Via Torino 12
10032 Brandizzo, ITALY
P.IVA 00520820010
R.I.TO 272-1974-2166
REA 489443
Cap. soc. 48000€ i.v.

Tel +39 011 913.90.63
info@savinobarbera.com

New on Instagram

  • Relic day how we tested our pumps in the beginninghellip
  • New catalogue coming soon pumps savinobarbera
  • Savino Barbera will celebrate 70 year in 2017

Be social:

  • twittertwitter
  • facebookfacebook
  • g plus profileg+
  • Pinterest profilepinterest board
  • youtubeyoutube
  • linkedin profilelinkedin